Allarme casa wireless

Allarme casa wireless
5 (100%) 3 votes

In un’epoca di scarsa sicurezza sociale e di escalation di furti e rapine, proteggere la nostra casa quando siamo all’interno, ma soprattutto quando non ci siamo è ormai diventato indispensabile. Catenacci, lucchetti e telecamere non bastano più: i sistemi anti-furto tradizionale non sono più adeguati e sufficienti per farci stare tranquilli. Nel settore la tecnologia ha fatto passi da gigante: il mercato offre infatti allarmi casa wireless, in grado di proteggerci con un semplice click, intuitivi e altamente tecnologici. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento allarme casa wireless.

 

Come funziona un allarme casa wireless

L’allarme casa wireless è un sistema antifurto per abitazioni che funziona senza fili: è facile da installare, semplice da usare, sfrutta la sintesi vocale per inviare o ricevere comandi. Per questo modello non c’è bisogno di collegamenti elettrici, spine o prese, funzionano appunto in wi-fi. Questo vuol dire anche che non c’è necessità di fare lavori in casa o interventi di muratura per applicare i dispositivi. Il kit comprende una centralina e vari sensori che interagiscono tra di loro in modalità wireless, senza filo, senza impianti filari, senza ingombri per la casa. Sono piccoli, portatili e soprattutto invisibili: i ladri non si accorgeranno della loro presenza. L’allarme casa wireless è connesso all’ingresso in casa di estranei, alla rottura di un vetro, all’apertura di una porta: quando scatta l’allarme, il computer di cui è dotato l’antifurto invia un segnale al sensore che si attiva, avvertendoci del pericolo. In questo modo anche se siamo fuori città, al lavoro o distanti dall’abitazione, potremo subito allertare le forze dell’ordine che interverranno sul caso. Se invece siamo in casa al momento dell’irruzione dei ladri, avremo il tempo necessario per nasconderci e richiedere l’intervento dei soccorsi.

 

Modelli di allarme casa wireless: wifi

Il primo modello di allarme casa wireless è il sistema wifi che utilizza la linea wifi di casa per funzionare: economico, veloce da installare e pratico da usare, è il più venduto in commercio. E’ dotato di una centralina con un software, alcuni sensori che funzionano in modalità wireless da applicare su finestre e porte, c’è un pratico telecomando attraverso il quale settare l’allarme casa wireless. Inoltre ci sono sensori di movimento che registrano il passaggio delle persone, sirena d’allarme interne ed esterne. Nel kit troverete anche il manuale delle istruzioni in italiano e gli accessori. In caso di pericolo, scatta l’allarme casa wireless: la centralina vi contatterà telefonicamente, indicandovi il sensore che ha rilevato una presenza anomala. Questo antifurto è senza fili, si può controllare via telefono e da remoto: ogni comando può essere gestito comodamente attraverso il cellulare. Hanno inoltre una tastiera touch screen e un dispay intelligente con sintesi vocale settata in italiano. E’ possibile utilizzare le comunicazioni via telefono anche per essere aggiornati sui disturbi di funzionamento dell’impianto: ad esempio, se si scarica la batteria, riceverete una chiamata per conoscere il guasto. Anche in questo caso l’allarme è wireless, senza filo, non ingombra, non richiede interventi edilizi e ha una bassa manutenzione.

 

Modello di allarme casa wireless: il gsm

Un altro modello di allarme casa wireless è il gsm, che funziona senza fili attraverso chiamate ed sms sul cellulare. C’è una centralina, al suo interno c’è una sim card uguale a quella che utilizziamo per i cellulari. Inoltre l’impianto è agganciato alla rete telefonica fissa. Quando c’è un intruso in casa, l’antifurto avvisa i proprietari inviando un sms oppure telefonando: in questo modo il kit dirà cosa sta avvenendo e quale sensore di movimento è scattato. Questo modello come i precedenti è wireless, non comporta fili o interventi in muratura, è semplice da installare o disinstallare, ha una tastiera touch screen e display a cristalli liquidi. C’è anche l’opzione della sintesi vocali, ovviamente in italiano.

 

Caratteristiche tecniche

Tutti i modelli di allarme casa wireless sono prodotti altamente tecnologi con caratteristiche tecniche davvero impressionanti, pensati per durare nel tempo e per essere usati anche dai non esperti. E’ possibile gestirli da remoto attraverso cellulare, internet o radio, sono tarati per adeguarsi alla presenza di animali domestici, possono essere collegati a telecamere di videosorveglianza, sono garantiti due anni e sono completi di software.

 

Vantaggi

Sono tanti i vantaggi di avere un allarme casa wireless: sono impianti antifurto senza fili, per cui non occupano spazio, possono essere gestiti con un semplice click, sono economici e veloci da usare, per cui si risparmia soldi e tempo. Normalmente sono già configurati, per cui non c’è da perdere la testa per attivarli. Sono a bassa manutenzione, non richiedono quasi mai l’intervento di tecnici, sono garantiti oltre due anni e spesso sono collegati con il comando dei carabinieri. Possono essere integrati con altri sistemi antifurto e gestiti anche da computer. In caso di guasto, i tecnici li ripareranno in pochi minuti, i pezzi di ricambio sono facilmente reperibili.

Comments are closed.