Perché scegliere un allarme a doppia frequenza?

allarme doppia frequenza

Un antifurto è davvero importante per proteggere la nostra casa dai malintenzionati. Poter disporre di un sistema di sicurezza aiuta sicuramente a tenere lontani gli intrusi e a proteggerci dai malintenzionati, nel caso dovessero tentare un’effrazione. Le ultime ricerche in tema di furti in casa mettono sempre più in evidenza che i furti nelle abitazioni tendono ad aumentare. Per molti è diventato un vero e proprio incubo lasciare la propria casa incustodita anche per brevi periodi. Ecco perché ricorrono all’installazione di un antifurto wireless. Si tratta di impianti all’avanguardia, anche con allarme a doppia frequenza, per riuscire a tenere lontani i ladri.

Le differenze tra allarmi a doppia e a tripla frequenza

Forse però, a proposito di allarme a doppia frequenza, qualcuno ha sentito parlare anche di allarme a tripla frequenza. Sono tutte espressioni che si riferiscono in particolare all’antifurto senza fili.

Che differenza c’è? L’allarme a doppia frequenza serve a garantire una maggiore sicurezza rispetto ad un antifurto wireless mono frequenza. Infatti l’antifurto wireless a doppia frequenza trasmette su una doppia banda di frequenze e questo significa poter contare su una maggiore efficienza, soprattutto nel caso in cui ci siano tentativi di manomissione o di distorsione del segnale.

Nel momento in cui i malintenzionati avessero intenzione di disturbare il segnale per essere più facilitati nel mettere in atto un furto, con l’allarme a doppia frequenza incontrerebbero più difficoltà, perché si ritroverebbero ad avere a che fare con due frequenze da disabilitare.

Gli antifurti a tripla frequenza sono più all’avanguardia sul mercato e sono molto apprezzati, perché aggiungono un’altra barriera protettiva, un altro ostacolo con cui i ladri si troveranno ad avere a che fare.

Quale antifurto scegliere per la casa?

Sicuramente, anche in via di queste considerazioni che abbiamo fatto, possiamo chiederci qual è il miglior antifurto da scegliere per la casa. È chiaro che con un allarme a tripla frequenza saremo più protetti e possiamo garantirci il massimo livello di sicurezza.

Ricordiamoci sempre comunque che, sia che la nostra scelta ricada su un allarme a doppia frequenza che su uno a tripla frequenza, è molto importante che un antifurto sia certificato ed omologato.

Possibilmente acquistiamone uno che sia dotato anche di un meccanismo anti-jamming, per impedire in maniera più performante il disturbo del segnale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *