Sensori antifurto da esterno e da interno: le tipologie

sensori antifurto

I sensori antifurto sono degli strumenti molto utili che possono essere associati ad un sistema di allarme per la casa, con l’obiettivo di individuare delle variazioni che possono avvenire all’interno dell’area interessata dal controllo. Prima di scegliere i sensori antifurto, proprio per il fatto che si tratta di elementi molto importanti per la sicurezza della casa, è bene sempre comprendere le tipologie di accessori che possono essere installati in abbinamento ad un impianto di sicurezza per un edificio.

I sensori di allarme per esterno

Andiamo ad analizzare alcune di queste tipologie di sensori antifurto, partendo proprio dai sensori per esterni. Ci sono in questo caso ad esempio dei sensori di allarme che si configurano come delle barriere ad infrarossi. In questa situazione è possibile usufruire di strumenti che possono proteggere le porte e le finestre, visto che funzionano come delle vere e proprie barriere invisibili che permettono all’allarme di scattare quando il segnale viene interrotto da eventuali presenze.

Ci sono poi i sensori ad infrarossi passivi, che individuano i cambiamenti di temperatura nell’area da controllare e che sono molto semplici da posizionare.

Ricordiamo poi, tra i sensori da esterno, quelli a doppia tecnologia, che utilizzano le microonde e i raggi infrarossi. Si tratta di strumenti molto utili per ridurre anche la possibilità di falsi allarmi.

I sensori di allarme per interno

Un’altra tipologia di sensori antifurto sulla quale vogliamo soffermarci è quella che riguarda i sensori di allarme per interno. Anche in questo caso siamo in presenza di prodotti di qualità, che riescono a garantire un alto livello di sicurezza.

In genere questi strumenti sono posizionati in alcune aree specifiche dell’abitazione, come le stanze in cui conserviamo degli oggetti preziosi oppure le zone di passaggio o i punti di ingresso.

Per i sensori di allarme di interno possiamo individuare spesso la presenza della tecnologia di infrarosso passivo. In questo caso è possibile predisporre anche dei collegamenti senza fili. Questi prodotti funzionano molto bene anche per quanto riguarda l’opportunità di prevenire e di ridurre i falsi allarmi.

I sensori antifurto possono essere veramente tanti (ci sono anche ad esempio i sensori a tenda e quelli per le finestre) e, scegliendo degli accessori di qualità, è possibile usufruire di prodotti utili e altamente sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *